Una Storia Della Mano Bruciata

af785dc936af572645a46e6795501cfd.jpgForse hai notato che vendo i sachettini con pietra pomice impregnata di Olio Essenziale di Lavanda. Ho trascurato questo prodotto in questo blog e voglio oggi correggere questo errore.

La parola “Aromaterapia” stessa è legata dirittamente all’Olio Essenziale di Lavanda. Eccoti la storia. Forse non la sapevi ancora.

C’era una volta un chimico e profumiere. Si chiamava Rene Maurice Gattefosse. Non era per niente nè interessato, nè seguace nè per di più amante di medicina alternativa e cure naturali. Aveva un suo laboratorio e ci faceva i cavoli suoi. Un giorno nel 1910 quando faceva quello che faceva, si era bruciato la mano. Non sò per quale motivo tale trascuranza della tecnica di sicurezza al lavoro, ma nel suo laboratorio non c’era in quel momento niente per trattare la mano bruciata. Unica cosa che aveva trovato Gattefosse era l’olio essenziale di lavanda. L’aveva applicato sulla mano e… miracolo! -non solo gli era passato il dolore, ma la parte bruciata guariva praticamente davanti ai suoi occhi senza lasciare segni sulla pelle.41183f5b0431b7c6f71152215a7f79b1.jpg

Immagino che da quel tempo lui si era dedicato di più ai oli essenziali e le loro proprietà, e nel 1937 era nata la parola “aromaterapia”. 

 Bene, è una cosa conosciuta dal buio dei tempi: l’essere umano se non si mette con il proprio naso dentro… non impara niente. Ti posso dire mille e una volta delle proprietà benefici di questo o quello, ma finchè non ti metti personalmente nella simile situazione, non sentirai niente. In questo senso le storie sono molto più utili. Lasciano le tracce nella memoria.

Andiamo avanti. Ecco questo me lo devi imparare e non dimenticare neanche nel sonno:

La stragrande maggioranza di oli ESSENZIALI non si applica sulla pelle se non diluiti! 

L’Olio essenziale di lavanda appartiene a pochi quelli che si possono usare puri sulla pelle.

Questo olio ha eccelente profumo, una fragranza che piace praticamente a tutti.

Ma non solo il puro piacere di sentire l’odore buono.

E’ rilassante,

anti-stress,

cura irritazioni della pelle,

piccole bruciature

e ferite. (Fà passare il dolore immediatamente)

Ha proprietà antisettiche, perciò aiuta durante l’influenza, raffreddori,

è grande per l’asma e mal di testa (emicrania ).  

f9bf34189a18d8125557165ec1d0727e.jpg

A questo punto torniamo alle pietre pomice che vendo. Queste sono le pietre che hanno migliaia di anni di età, sono impregnate con miglior l’olio essenziale di Lavanda e sono offerte come aiuto per chi ha disturbi del sonno. Perchè se messe nel piattino e poste vicino alla testa sul tavolino vicino al letto, aiutano a rillassarti e in questo modo favoriscono il buon sonno. Se vuoi più aroma basta muoverli. Di mattina li rimetti nel sachettino per non sprecare l’olio prezioso. La sera sucessiva li metti un’altra volta vicino al letto.

Ma se li chiamiamo le pietre del sonno, questo non significa che non li possiamo usare per gli altri scopi che ti ho già elencato sopra.  

 Controlla Che C’è Nel Magazzino Oggi

Una Storia Della Mano Bruciataultima modifica: 2008-07-03T21:50:00+02:00da liudfer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento