Come Scegliere La Pietra Giusta

Controlla Che C’è Nel Magazzino Oggi

Ieri ti ho promesso di raccontare come devi scegliere la tua pietra.

Arrivato/a fino a questo punto hai probabilmente già consultato diversi siti che danno spiegazioni di significati delle pietre e chissà forse hai anche comprato qualcuna che ti è sembrata giusta secondo quelli consigli. Spero che hai fatto scelta giusta, ma non ti approvo. No,no, non perchè cerco di farti comprare solo da me ad ogni costo. Per carità. Non sono caduta dalla luna, so che c’è un bel negozio proprio sotto la casa tua, e se mi interessavano solo le vendite sicuramente non mi mettevo in questo blog. Ci sono altre possibilità più veloci ed efficaci.

Ti voglio tenere quà con me. E’ la mia professione. Scherzi, ho passato più di 13 anni ad insegnare -ed altri 5 per prepararmi per l’insegnamento.

Dal’altro lato, le informazioni che trovi quà potrebbero essere più profondi di quelli che trovi altrove, perchè -visto che conosco l’inglese, il tedesco ed il russo tranne l’italiano e studio apposto l’argomento- ho sicuramente possibilità maggiori di accesso alle conoscenze. 

E poi c’è un’altra cosa. Non sono una credente, non ho avuto questa educazione da piccola, ma da diversi anni pratico il Buddhismo/Bon, ho studiato la sua filosofia anche, e quello che ti racconto viene dalla propria esperienza, non solo da “letto in un libro/sito”.

Allora. Ho detto che non approvo la tua fretta. Perchè?

Una pietra ha psicologia particolare. Ridi, eh? Non hai raggione.

Ci sono 3 punti da considerare quà:

1/  La pietra la devi scegliere come un cucciolo. Va bene, non è un esempio giusto. Il tuo cucciolo lo hai preso il primo che hai visto, senza alcuna psicologia. Bene, la devi scegliere come un compagno. No, marito si deve scegliere per quantità di soldi di cui dispone. :))) Me l’ha detto una signora qualche giorno fà. Io il mio l’ho scelto per l’animo d’oro. E la signora non era d’accordo. Ma questo è un altro discorso, non per questo blog.

2/ Con la pietra si deve fare una conoscenza. E’ solo una pietra, non è il Buon Dio Onniscente, la dovrai programmare per farla conoscere quello che vuoi ottenere, le lo devi spiegare. 

3/ Finalmente, la pietra ha bisogno di una spinta, un po’ di tempo per partire. Poco tempo fà ho comprato un mala, lo trattato come si deve, ma la prima risposta la sentito più o meno una settimana dopo. 

Torniamo all’inizio. Hai deciso di comprarti una pietra.

Ti conosci e sai quello che vuoi ottenere da questa pietra. Ti sei informato/a quale pietra ti potrebbe aiutare in questo compito. Di solito ci sono diverse pietre, una lista fra quali si può scegliere per risolvere qualsiasi problema. Che devi fare adesso? Non correre. Vai a vedere le pietre. Per esempio, apri il link di sopra adesso -per la pratica: Controlla Che C’è Nel Magazzino Oggi -ho fatto che si apre in un’altra finestra. Si, non ti preoccupare, vanno bene anche le foto. Non ho una grande scelta di pietre questa volta, ma per la pratica va bene così. Più tardi farò un album speciale, ma per il momento ci accontentiamo di quello che c’è.

 Allora, guarda le pietre. Non oggetti. Guardali ancora una volta. E magari ancora una. Passi  domani, dopodomani. NON C’E’ FRETTA. La devi sposare, non correre. Ti ripeto, stiamo parlando di cose serie quà, non di decorazione. Mi devi seguire passo a passo.

 Che ti succede? Una pietra ha attirato la tua attenzione. Molto probabile che non è quella che hai disegnato come quella da comprare. Perchè? Siamo parlando del tuo subconscio. Quello che abbiamo fatto in questa pratica -abbiamo cercato di attivare il tuo subconscio ed abbiamo cercato di ascoltarlo e di sentirlo. Ecco a che serviva questa nostra pratica.

Perchè hai scelto la pietra “sbagliata” allora?

E’ molto probabile -se hai fatto la pratica in modo serio- che avevi sbagliato tu stesso/a nella tua dignosi “preventiva”.

Ammettiamo che ti fa male la testa. Tu prendi asperina o che altro. …E niente, non ti passa. Perchè la testa ti fa male per l’intossicazione. Sei andato a lavarti lo stomaco -ed è passata senza prendere i medicinali. Mi sono spiegata? 

Se hai ascoltato bene il tuo subconscio, quello ti aiuta a fare la scelta giusta di quello che ti serve davvero in questo momento.

Poco fà ho per gioco consultato I Ching -il sito mi è capitato quando facevo una ricerca. Ho fatto la domanda -ed ho ricevuto una risposta stupida. Volevo dire che è un’altra di quelle -anche se il sito doveva essere abbastanza serio, poi ho pensato che nel momento quando facevo la mia domanda ero molto, moltissimo preoccupata di un’altra cosa. Completamente diversa. E se pensare di quel problema, la risposta era intelligente. Si, hai raggione, si può sempre trovare una domanda che corrisponde alla risposta ricevuta. Non è questo che voglio dire. Voglio dirti che uno deve conoscere il proprio subconscio. E una volta conosciuto, saper ascoltarlo e fidarsi di lui. Vedrai che ti aiuterà molto a evitare problemi nella vita.

Ultimo suggerimento. Una pietra te la scegli oggi per il problema di oggi. Un domani avrai un altro problema -e sceglierai un’altra pietra. Con il tempo avrai forse una compania di amici. Un giorno parleremo come creare un altare di pietre. :))) 

Come Scegliere La Pietra Giustaultima modifica: 2008-04-28T15:25:00+00:00da liudfer
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Come Scegliere La Pietra Giusta

Lascia un commento